Nel gennaio 2011 Roberto vince il primo premio, sezione scultura, del concorso d'arte "AdOrazioni" indetto dall'Università Agraria di Tarquinia con la scultura in nenfro "Risveglio", Stefano si classifica terzo con la scultura in marmi vari, "Il sogno realizzato". In aprile Stefano vince il primo premio, sezione "Artistico Innovativo", del concorso d'arte "Forme e colori della Tuscia" indetto dalla CNA di Viterbo, con la scultura in marmo di carrara "L'enigma del progresso".

Nel 2012 la Todini Sculture riceve dalla Regione Lazio l'uso del contrassegno di origine e qualità d'artigianato artistico e tradizionale.
Vince anche un concorso per opere d'arte per la realizzazione di una scultura ("Il Carro di Cerere")da porre al centro di Cultura Ecologica, Casale ALBA Parco di Aguzzano a Roma.

Di seguito le foto relative all'inaugurazione della mostra relativa al concorso: "2% opere d'arte in periferia" (aperta al centro culturale Aldo Fabrizi, in Roma, sino al 23 gennaio ).
Vi erano presenti il soprintendente Umberto Broccoli, l'assessore Fabrizio Ghera ed il direttore del dipartimento politiche delle periferie Francesco Coccia.

Nell’aprile 2014, Roberto vince il secondo premio nella sezione design artistico del concorso "Forme e colori della Tuscia", con la scultura –lume in Macco e ferro "Vortice".

Nel maggio 2016, Stefano vince il primo premio, nella sezione design artistico del concorso "Forme e colori della Tuscia", con la scultura in marmo Nero Marquinia "Evoluzione Continua".

 
 
 

info |via Leonardo Da Vinci, snc 01016 Tarquinia (VT) | PIVA 01497150563 | Copyright © 2009 Todini Sculture